Intolleranze alimentari e allergie nei cani

Riconoscere intolleranze e allergie

Sono sempre più frequenti i casi di cani che manifestano allergie o intolleranze alimentari. Di seguito troverete una serie di indicazioni su come riconoscere quelli che possono essere i primi campanelli d’allarme.
Prima di tutto occorre fare una distinzione tra allergie e intolleranze che, anche se nel linguaggio comune vengono considerati sinonimi in realtà presentano sintomi molto diversi. L’allergia è una particolare reazione verso un determinato ingrediente che l’organismo identifica come dannoso mentre le intolleranze rappresentano un problema legato alla digestione di una determinata sostanza. Gli ingredienti che molto spesso sono causa di allergie o intolleranze nei nostri amici a 4 zampe sono: manzo e la carne bovina in generale, uova, latticini, soia e glutine (in particolar modo il frumento).
Ma quali sono i sintomi che ci possono far pensare ad una intolleranza o ad una allergia? I sintomi più comuni si manifestano a livello cutaneo (quindi pelle e pelo) manifestando arrossamento della cute, dermatiti, pelo opaco o cute secca; sintomi legati all’apparato digerente come vomito o diarrea che denotano un problema nell’assorbimento dei nutrienti e sintomi a livello generale, ovvero infiammazioni legati a diverse parti dell’organismo come otiti, congiuntiviti, tosse e così via. E’ bene dire che i sintomi legati alla cute sono più comuni nelle allergie, mentre invece i sintomi intestinali coinvolgono la digestione e quindi è più probabile che si tratti di un’intolleranza.

PetCane.jpg
 
Il presente sito Web archivia cookie sul computer dell'utente, che vengono utilizzati per raccogliere informazioni sull'utilizzo del sito e ricordare i comportamenti dell'utente in futuro.
I cookie servono a migliorare il sito stesso e offrire un servizio più personalizzato, sia sul sito che tramite altri supporti. Per ulteriori informazioni sui cookie, consultare l'informativa sulla privacy e la cookie policy.
Accetto
Gruppo Manara